Corso antincendio medio rischio

Il D.lgs. 81/2008 stabilisce, all’art. 43, che ciascun Datore di lavoro è tenuto a designare uno o più lavoratori incaricati di ricoprire l’incarico di addetto alla prevenzione incendi e gestione delle emergenze. Una volta designati gli addetti antincendio, questi devono frequentare un corso antincendio medio rischio la cui durata varia in funzione dell’attività svolta dall’azienda.

Sulla base di questa, infatti, l’addetto dovrà frequentare un corso antincendio medio rischio oppure basso oppure alto.

Quello che cambia, oltre al grado di approfondimento delle tematiche trattate durante la didattica, è anche la durata. Il corso per aziende con rischio incendio basso è di 4 ore, quello per aziende con rischio incendio medio è di 8 e infine quello per aziende con rischio incendio alto è di 16 ore.

Rientrano nella categoria di rischio medio – e quindi devono frequentare un corso antincendio medio rischio – tutte quelle aziende comprese nell’allegato al D.M. 16/2/82 e nelle tabelle “A” e “B” annesse al DPR 689/59, con esclusione delle attività considerate a rischio elevato (a titolo esemplificativo: scuole di ogni ordine e grado, aziende ed uffici nei quali siano impiegati oltre 500 addetti, pastifici con produzione giornaliera superiore a 500q.li, etc.).

Rientrano inoltre in tale categoria i cantieri temporanei e mobili ove si detengono e impiegano sostanze infiammabili e si fa uso di fiamme libere (ad eccezione di quelli interamente all’aperto).

La nostra società eroga con cadenza periodica corsi di formazione in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavori, in particolare corso antincendio medio rischio, su tutto il territorio di Milano, Bergamo, Brescia e provincia.

Contattaci Ora