Corso antincendio basso rischio

Quando parliamo di corso antincendio basso rischio facciamo riferimento a quando disposto dalle normative in materia: il D.Lgs. 81/2008 e il D.M. 10/03/98. In particolare quest’ultimo impone l’obbligo al Datore di lavoro di assicurare: “la formazione dei lavoratori addetti alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione dell’emergenza secondo quanto disposto e gestione dell’emergenza secondo quanto previsto nell’allegato IX”.

Riprende quanto disposto dal decreto anche l’art. 46 del D.Lgs. 81/2008, il quale, al comma 2 dispone che: “nei luoghi di lavoro soggetti al presente decreto legislativo devono essere adottate idonee misure per prevenire gli incendi e per tutelare l’incolumità dei lavoratori”. Il corso antincendio basso rischio rientra tra le misure per prevenire gli incendi previste dal sopracitato decreto.

A seconda del livello di rischio incendio presente, le aziende devo frequentare un corso antincendio basso rischio oppure medio oppure alto. Il corso antincendio basso rischio è rivolto a tutte le aziende con un rischio incendio basso.

Si intendono a rischio incendio basso quei ”luoghi di lavoro o parte di essi, in cui sono presenti sostanze a basso tasso di infiammabilità e le condizioni locali e di esercizio offrono scarse possibilità di sviluppo di principi di incendio ed in cui, in caso di incendio, la probabilità di propagazione dello stesso è da ritenersi limitata.

Chi deve essere designato come addetto antincendio?

Una volta effettuata la valutazione dei rischi e predisposto il Documento di Valutazione dei Rischi – per maggiori informazioni in proposito vi invitiamo a leggere l’apposita sezione al seguente link – nel quale è indicato il rischi incendio presente all’interno dell’azienda, il Datore di lavoro deve designare uno o più lavoratori che dovranno ricoprire l’incarico di addetto antincendio e seguire, se in azienda il livello di rischio è basso, il corso antincendio basso rischio della durata di 4 ore.

Anche il Datore di lavoro può ricoprire l’incarico di addetto antincendio e seguire il corso.

Quanti addetti antincendio designare?

Secondo la normativa il numero di addetti deve essere compatibile con l’attività lavorativa e il rischio incendio presente. In linea generale consigliamo di designare 1 addetto antincendio ogni 10/15. Per le aziende con meno di 15 lavoratori consigliamo però di formarne 2.

Programma del corso

L’allegato IX del D.M. 10/03/98 indica il programma del corso antincendio basso, che riportiamo qui di seguito e che deve essere obbligatoriamente seguito dagli addetti alla prevenzione incendi in azienda:

L’incendio e la prevenzione (1 ora):

1. principi della combustione;
2. prodotti della combustione;
3. sostanze estinguenti in relazione al tipo di incendio;
4. effetti dell’incendio sull’uomo;
5. divieti e limitazioni di esercizio;
6. misure comportamentali.

Protezione antincendio e procedure da adottare in caso di incendio (1 ora):

1. principali misure di protezione antincendio;
2. evacuazione in caso di incendio;
3. chiamata dei soccorsi.

Esercitazioni pratiche (2 ore):

1. presa visione e chiarimenti sugli estintori portatili;
2. istruzioni sull’uso degli estintori portatili effettuata o avvalendosi di sussidi audiovisivi o tramite dimostrazione pratica.

La nostra società organizza il corso antincendio basso rischio della durata di 4 ore e si divide in parte teorica e parte pratica con esercitazioni. Al termine del corso è previsto il rilascio di un attestato valido ai sensi di legge. I nostri corsi si tengono sia presso le nostre aule di formazioni, sia presso la sede del Cliente (nel caso in cui debbano essere formati più lavoratori).

Contattaci per avere maggiori informazioni, conoscere le prossime date del corso e ricevere un preventivo gratuito, contattataci. Riceverai una risposta in meno di 24h.

Contattaci Ora