Climatizzazione estiva e invernale

Parlare di climatizzazione significa riferirsi agli scambi di temperatura che coinvolgono un ambiente interno e uno esterno.

Non stiamo escludendo il discorso riscaldamento anche se il concetto di “climatizzazione” allude principalmente al raffrescamento di un ambiente, per questo motivo si parla di climatizzazione estiva e climatizzazione invernale.

Il concetto che sta alla base della climatizzazione è la trasformazione della temperatura interna a un ambiente rispetto alla temperatura ambientale. Si parla quindi del rapporto tra riscaldamento e raffrescamento, ventilazione con filtraggio e senza filtraggio dell’aria e umidificazione e deumidificazione.

Gli impianti di climatizzazione sono generalmente composti da diversi sottosistemi tra cui troviamo:

  • Centrale di produzione/trasformazione energetica per la produzione di caldo o di freddo
  • Rete per la distribuzione dei fluidi termovettori tra cui acqua, aria e altri gas
  • Terminali di diffusione a convezione, irraggiamento e conduzione
  • Apparecchi di regolazione tra cui centraline, valvole termostatiche e cronotermostati

Per quanto riguarda le tipologie diverse di impianti per la distribuzione esistono le seguenti distinzioni:

  • Impianti centralizzati in cui un unico generatore è connesso a tutte le singole unità in un sistema gerarchizzato che porta calore o refrigerazione.
  • Impianti de-centralizzati in cui le unità di produzione di calore o refrigerazione sono dislocate nelle singole abitazioni (caldaie e condizionatori).

CONTATTACI





Email (richiesto)

Recapito telefonico

Il tuo messaggio

Motivo del contatto

Contattaci Ora