Manutenzione: tutto ciò che c’è da sapere sulla manutenzione impianti
23 ottobre 2018
0

Manutenzione per impianti di riscaldamento, caldaie a condensazione e contabilizzatori di calore. Come prendersi cura dei propri strumenti.

Quando si compra un qualsiasi oggetto si sa che quel dato oggetto avrà un suo corso vitale, in cui svolgerà la mansione per cui è stato progettato, e infine si romperà o diventerà obsoleto e bisognerà cambiarlo. Per quanto riguarda alcuni strumenti e oggetti che troviamo in casa nostra e che si occupano del nostro benessere il discorso è leggermente diverso.

Infatti pensando a una caldaia a condensazione, o a un contabilizzatore o a una valvola termostatica, bisogna precisare che non solo è possibile, ma è anche doveroso, se non obbligatorio occuparsi della cura dei propri oggetti. Ed è qui che nasce il concetto di manutenzione.

manutenzione

Manutenzione: la differenza tra manutenzione ordinaria e straordinaria.

Nonostante si riferisce alla cura e al controllo dei propri impianti e strumenti, la manutenzione può essere di due tipologie distinte trattandosi l’una di un controllo obbligatorio da effettuare sul proprio impianto e l’altro di una corsa ai ripari nel caso di guasto. Vediamo nel dettaglio come funziona.

 

Manutenzione ordinaria

Possiamo racchiudere il tutto in due macrogruppi che sono la manutenzione ordinaria e la manutenzione straordinaria. Dal loro nome si può evincere molto riguardo al loro utilizzo. Infatti una manutenzione ordinaria è un lavoro che si fa su una caldaia condominiale ordinariamente, ossia si preventiva un intervento annualmente per controllare il buon funzionamento dell’impianto. La manutenzione caldaia è un processo che nel tempo è stato sempre più considerato con importanza e regolamentato da normative. Ciò che rende fondamentale la manutenzione caldaia è racchiusa in tre punti.

Il primo punto è la sicurezza. Come ben si può immaginare, manutenzione caldaia  significa controllo del buon funzionamento del sistema volto a garantire sicurezza e stabilità dell’impianto. Questo è senza alcun dubbio il punto più importante. Sicurezza e affidabilità del sistema sono al primo posto nella vita di ogni persona. Nessuno comprerebbe mai una macchina, seppur dal design accattivante e dal prezzo stracciato, se non fosse provvista di sistemi di sicurezza quali cinture di sicurezza e airbag. Esattamente allo stesso modo, nessuno dovrebbe avere un impianto a cui non è stata effettuata la giusta manutenzione caldaia, volta a garantire la sicurezza.

 

Ogni anno quindi è necessario effettuare l’ordinaria manutenzione per salvaguardare la salute degli inquilini dell’unità abitativa. Questo tipo di operazione viene denominata manutenzione caldaia ordinaria, spesso associata invece alla manutenzione caldaia straordinaria.

 

Manutenzione straordinaria

Una manutenzione straordinaria invece ha il compito di aggiustare un malfunzionamento, per l’appunto, straordinario e che quindi non si può preventivare.

Il concetto è molto più semplice da capire perché è quello che noi tutti conosciamo con termini come riparazione, aggiustamento, assistenza.

Ogni intervento di manutenzione straordinaria va oltre al normale prezzo compreso nella manutenzione obbligatoria di un impianto.

manutenzione

Costo installazione caldaia: quanto può costare l’installazione di una caldaia e la relativa manutenzione.

È capitato a tutti di ritrovarsi con l’avere bisogno di qualcosa, e trovare quella cosa rotta. Se vi capita con il vostro impianto di riscaldamento, una delle frasi che vi troverete a digitare sui motori di ricerca sarà costo installazione caldaia.

Ciò che determina il costo installazione caldaia non è semplicemente il prezzo di mercato del prodotto, bisogna calcolare chiaramente anche la manodopera dell’operaio specializzato. Ma la vera determinante sta nella tipologia di caldaia che si acquista.

Il costo installazione caldaia quindi dovrà comprendere anche il tipo di impianto che bisogna strutturare. Ultimamente però la tecnologia migliore che si può trovare è quella dell’impianto a condensazione.

Spesso può capitare che un’azienda di offra delle promozioni grazie alle quali è possibile avere l’installazione della caldaia e la rispettiva manutenzione ordinaria per un prestabilito totale di anni, tutto in un prezzo concordato e accordato direttamente tra il cliente e l’azienda. Questo permette chiaramente di abbattere i costi e di ottenere il miglior rapporto tra qualità e prezzo.

 

Legionella: come combattere questo batterio lavorando sulla manutenzione.

La legionella è un batterio causa dell’infezione nota come legionellosi. Il batterio legionella pneumophila prolifera in condizioni di umidità e calore e ultimamente le casistiche di contagio si stanno alzando notevolmente. Uno dei modi per combattere questo batterio e il suo proliferare è la manutenzione degli impianti idraulici e termici, intesi anche come climatizzazione. Per debellare il batterio allora bisogna effettuare una serie di trattamenti anti legionella.

La più importante è la pulizia degli split e dei filtri al suo interno. Esistono prodotti specifici per la pulizia di filtri e impianti. Nel caso in cui si voglia tutelare maggiormente la sicurezza del proprio impianto (e quindi del proprio benessere), ci si può affidare a esperti del settore che effettueranno degli specifici trattamenti di bonifica dell’impianto, prevenendo anche la formazione e proliferazione di batteri in futuro.

Era interessante? Condividilo

Contattaci Ora