Costo installazione caldaia: tutto ciò che c’è da sapere.
2 ottobre 2018
0

Costo installazione caldaia e costo caldaia a condensazione. La formula per spendere meno.

Ogni qualvolta ci si trova davanti a una spesa straordinaria come quella di una nuova caldaia a condensazione bisogna valutare diverse variabili e diversi costi a cui si va incontro. Uno tra tutti è il costo installazione caldaia. All’interno dei costi caldaia a condensazione troviamo la dicitura costo installazione caldaia. A nessuno verrebbe mai in mente di non calcolarlo, infatti l’installazione di una caldaia è un processo complicato che richiede l’esperienza di un tecnico specializzato. Vediamo in cosa consiste l’installazione di una caldaia a condensazione.

 

Caldaia condominiale: l’installazione vista passo dopo passo.

Le casistiche riguardo all’installazione di una caldaia possono essere raggruppate in due: il caso in cui non esiste nessun precedente impianto e il caso in cui, invece, esiste una rete di tubi precedentemente installata per il riscaldamento di un palazzo.

Nel primo caso la teoria è più complicata ma il vantaggio di partire da zero e poter costruire tutto un impianto è conveniente per gli installatori e sicuramente influisce sul costo installazione caldaia. I materiali da utilizzare sono maggiori e a livello di tempo ci si impiega più ore a realizzare un impianto da zero che ad aggiustarne uno già predisposto e funzionante. Di fatto quello che si deve fare è un set up dell’impianto. All’interno del costo installazione caldaia c’è anche la progettazione dell’impianto che viene effettuata da termotecnici. Una volta che l’impianto di riscaldamento, compreso di tutta la rete di tubature necessarie per arrivare a ogni abitazione e ad ogni radiatore, si passa alla messa in posa.

A questo punto è necessario che una squadra di tecnici specializzati in idraulica e riscaldamento si metta all’opera. Il costo installazione caldaia è dato anche dall’importanza dell’impianto e quindi da quanti tecnici serviranno per portare a termine l’operazione.

Se l’impianto già è esistente invece non necessita di molti dei passaggi precedenti e ne consegue che il costo installazione caldaia è sicuramente differente. Nonostante questo c’è bisogno di un concreto e difficile lavoro per l’adattamento di un nuovo impianto, come quello centralizzato con valvole termostatiche e contabilizzatori di calore. Il costo installazione caldaia riguarderà anche queste due nuove componenti degli impianti di riscaldamento di ultima generazione.

Costo installazione caldaia

Costo caldaia a condensazione: come calcolare il risparmio.

Come già anticipato il costo installazione caldaia è determinato da diversi fattori. Il tipo di caldaia è fondamentale. Se si sceglie di posare una caldaia a condensazione bisogna avere molto chiaro il funzionamento della stessa.

L’installazione, di per sé, non è diversa da quella delle normali caldaie. La differenza del costo installazione caldaia allora dove sta?

La differenza è nel funzionamento della caldaia a condensazione.

Le normative parlano chiaro; è necessaria l’installazione di caldaie condominiali e l’utilizzo di valvole termostatiche e ripartitori di calore. Le eccezioni esistono, soprattutto sui vecchi impianti. E data l’eccezione, la legge introduce l’obbligo di installare caldaie a condensazione. Ma questa non è per niente una brutta notizia. Il costo installazione caldaia, in primis, non cambia, in quanto i due tipi di impianto sono molto simili. La differenza sta nel funzionamento intrinseco delle caldaia a condensazione. Vediamo di cosa si tratta.

Le caldaie a condensazione rappresentano una tecnologia green, ma per conservare nel tempo i benefici ambientali è necessaria una manutenzione regolare. A questo scopo è importante la compilazione del libretto di istruzioni dell’impianto, che deve essere redatto nella lingua del Paese dove la caldaia viene venduta e va richiesto durante la fase di installazione.

I vantaggi di una caldaia a condensazione riguardano principalmente il costo installazione caldaia ridotto. A partire dai costi di gestione, fino ad arrivare alle basse emissioni inquinanti. Per via della logica secondo la quale il sistema a condensazione funziona, anche i consumi sono inferiori. Si calcola una riduzione del 20-30% rispetto a una caldaia standard. Se vogliamo valutare il costo installazione caldaia i vantaggi sono da valutare insieme.

Costo installazione caldaia

In una caldaia a condensazione prezzi e vantaggi sono anche di tipo strutturale. Infatti chi opta per l’installazione di un impianto di questo tipo può avere delle agevolazioni o delle deroghe per quanto concerne l’obbligo di collegamenti a camini, canne fumarie o sistemi di evacuazione sopra il tetto. La convenienza non dipende solo dal costo installazione caldaia ma dipende anche da una differenza rispetto all’uso del riscaldamento. Nel sistema tradizionale infatti la caldaia può trovarsi in sole due condizioni: accesa e spenta, questo implica un continuo innalzamento e abbassamento della temperatura. Nella caldaia a condensazione invece, l’impianto resta acceso con consumi molto minori. Ed è scontato che il costo installazione caldaia non influisce minimamente sulla spesa totale, se questa viene calcolata pensando al risparmio cospicuo che si ottiene nel corso del tempo.

Il sistema di combustione della caldaia a condensazione riesce a garantire un rendimento costante. Questo è dovuto anche alla meccanica grazie alla quale il sistema funziona. Infatti i vapori che nelle caldaie tradizionali vengono dispersi totalmente nell’aria, con le caldaie a condensazione vengono utilizzati ciclicamente per facilitare il riscaldamento dell’acqua che poi andrà all’impianto.

In termini di spesa, se si pagassero annualmente €80.000 per il consumo di una caldaia tradizionale, si arriverebbe a pagare fino a €55.000 ( I prezzi indicati sono fittizi).

 

Era interessante? Condividilo

Contattaci Ora