Caldaia a condensazione: prezzi, funzionamento e vantaggi
21 settembre 2018
0

Caldaia a condensazione prezzi: come scegliere il miglior rapporto qualità-prezzo

Una caldaia a condensazione è un sistema all’avanguardia nell’area degli impianti di riscaldamento. Il suo aspetto è pressoché identico a quello di una caldaia tradizionale, quello che la rende diversa sta all’interno. Infatti utilizza un sistema di ricircolo dell’aria che facilita tutto il processo di riscaldamento, ma di questo parleremo nel prossimo paragrafo più nello specifico.

Ora cerchiamo di capire quanto potrebbe costare un impianto a condensazione e a comprenderne appieno la convenienza. Come dopo capiremo più nello specifico una caldaia a condensazione riesce a far risparmiare più del 30% in bolletta. Il prezzo della caldaia va infatti valutato in questo modo. Di per sé la caldaia a condensazione non costa più di una caldaia tradizionale, calcolando però il costo successivo all’acquisto e all’installazione caldaia a condensazione, avremo la possibilità di calcolare un risparmio complessivo molto alto. Motivo per cui il prezzo calcolato è notevolmente più basso di quello di un sistema tradizionale.

Le caldaie a condensazione prezzi e normative sono specifiche. Nella UNI 11071 si distinguono i seguenti

casi: Per utilizzi civili non si rendono necessari particolari accorgimenti essendo i condensati

abbondantemente neutralizzati dai prodotti dei lavaggio e degli altri scarichi domestici. Per le caldaie con una potenza e una portata termica nominale superiore ai 35 kW bisogna controllare le indicazioni della normativa tecnica UNI 11528:2014. Secondo questa norma infatti per gli impianti con una portata termica nominale maggiore di 200 kW è sempre d’obbligo un trattamento di neutralizzazione. In ambito residenziale, va fatto riferimento al numero di appartamenti serviti, mentre in quello non residenziale, al numero di utilizzatori.

caldaia a condensazione

Migliori caldaia a condensazione: come funziona il sistema a condensazione

Sebbene all’esterno una caldaia a condensazione e una caldaia tradizionale sembrano identiche, non lo sono e questo è un grosso passo avanti per il benessere delle persone. Cosa c’è di diverso tra le due è riassumibile con una semplice nozione sulla fisica dei gas.

In una caldaia tradizionale, la combustione che avviene all’interno dell’impianto produce dei fumi caldi che condensano e vengono scaricati nell’aria attraverso il classico camino. Il motivo per cui viene espulso è che i prodotti della condensazione porterebbero a fenomeni di corrosione che, a lungo andare, andrebbero a rovinare la caldaia.

La grande innovazione che ha fatto nascere la caldaia a condensazione è stata capire come sfruttare questo prodotto di scarto causato dalla combustione, per poterlo riutilizzare nel processo di riscaldamento.

La caldaia a condensazione, riesce a recuperare una buona parte del calore latente proveniente dai fumi,

prima che questi vengano espulsi dal camino. Questo circolo permette un enorme risparmio sia in termini

energetici che economici. Infatti il quantitativo di calore che non viene espulso, viene utilizzato per

preriscaldare l’acqua di ritorno dall’impianto. Conseguentemente, la temperatura dei fumi sarà minore e

l’acqua d’ingresso avrà una temperatura maggiore quindi avrà bisogno di una minore temperatura focolare.

caldaia a condensazione

Caldaia a condensazione: tutti i vantaggi

Stiamo per arrivare al termine di questo articolo conoscitivo riguardo alle caldaie a condensazione. Dopo aver illustrato il funzionamento e i prezzi della caldaia a condensazione, vediamo quali sono i vantaggi che si ottengono installando un simile sistema.

Cominciamo dicendo che il maggior vantaggio che si possa avere da un sistema a condensazione è di tipo ecologico. Una caldaia a condensazione è un sistema green che è stato studiato per evitare la dispersione dei gas di scarico nell’aria. Subito successivamente a questo vantaggio abbiamo il suo conseguente, già illustrato nei paragrafi sopra: il vantaggio economico. Vien da sé che se uno strumento consuma meno si spende meno. Ed è proprio il secondo vantaggio più grande della caldaia a condensazione.

Per riassumere in qualche punto quali sono i vantaggi ecco di seguito una breve lista.

  • Ottima efficienza energetica, fino al 98%
  • Basse emissioni di sostanze inquinanti grazie alla tecnologia a condensazione
  • I consumi scendono di circa il 30% rispetto ad una caldaia tradizionale
  • Bassi costi di investimento
  • Ampliamento flessibile, cioè con i collettori solari, le pompe di calore, bollitori e sistemi di controllo

Cambiare caldaia è una spesa una tantum necessaria nel corso degli anni. Le vecchie macchine infatti mal funzionano e si rompono portandoci inevitabilmente a dover comprare una nuova caldaia. Negli ultimi anni si è sviluppata sempre di più la tecnologia delle caldaie a condensazione. Il principio di funzionamento è lo stesso delle caldaie tradizionali, ma hanno dei grossi vantaggi che devono essere poi tenuti in considerazione una volta che si valuta il costo caldaia a condensazione.

Era interessante? Condividilo

Contattaci Ora