Valvole termostatiche prezzi: quanto costano davvero e perché conviene
14 settembre 2018
0

Valvole termostatiche prezzi. Qual è il prezzo reale delle valvole termostatiche e come funzionano con una caldaia a condensazione

I sistemi di riscaldamento centralizzato sono quelli che vanno per la maggiore al giorno d’oggi. La motivazione è anche dovuta alle normative in merito all’utilizzo degli impianti di riscaldamento. I valvole termostatiche prezzi sono legati alle caratteristiche e alle proprietà delle stesse.

In primo luogo bisogna capire che non si può parlare di valvole termostatiche prezzi, senza che si parli anche di contabilizzazione. Questi due strumenti infatti vanno in contro a molti, diversi tipi di esigenze. I benefici infatti si possono dividere in due macro gruppi: quelli annoverabili come personali ed economici e quelli invece ambientali ed ecologici.

I valvole termostatiche prezzi infatti devono necessariamente essere calcolati pensando alla spesa nella sua totalità. Bisogna quindi ragionare sulla spesa dal momento dell’acquisto, della messa in posa e del funzionamento nel tempo. La loro principale proprietà è quella di poter gestire autonomamente la quantità di calore che ogni singolo radiatore dovrà avere in ognuna delle stanze di un’unità abitativa di un condominio. Le valvole termostatiche prezzi sono bassi anche perché sono controllati e minuziosamente calcolati dal compagno di viaggio che viene fissato ad ogni radiatore insieme alla valvola termostatica: il contabilizzatore di calore.

Come si può evincere dal nome, il contabilizzatore di calore ha il compito di contare e calcolare la quantità precisa di calore che ogni radiatore ha consumato. Questo serve a calcolare la spesa che ogni condomino dovrà pagare alla fine del mese.

Valvole termostatiche prezzi

Costo caldaia e valvole termostatiche prezzi: quanto si risparmia ogni mese?

Dopo anni di lavoro sul miglioramento dei sistemi di riscaldamento per valutare i valvole termostatiche prezzi, si è potuto risalire a una percentuale media che ogni condomino risparmia rispetto a quando era in voga l’uso delle caldaie tradizionali a singola utenza, senza l’utilizzo delle valvole termostatiche.

Controllando autonomamente il riscaldamento all’interno della propria abitazione permette di risparmiare dal 15% a oltre il 25%? La regione Lombardia nel 2011 ha introdotto l’obbligo di installare le testine termostatiche e i ripartitori di calore – la c.d. contabilizzazione di calore – in tutti i condomini con riscaldamento centralizzato.
La contabilizzazione di calore, abbinata a un sistema di valvole termostatiche prezzi, permette infatti di gestire in modo autonomo la temperatura del proprio appartamento e quindi di suddividere le spese sulla base degli effettivi singoli consumi.
Passare a un sistema di contabilizzazione di calore Milano non comporta nessun intervento strutturale. I nostri incaricati provvederanno a installare su ciascun calorifero una testina termostatica e un ripartitore di calore. La testina termostatica permetterà di impostare a proprio piacimento la temperatura ambiente, mentre il ripartitore di calore misurerà il calore emesso dal calorifero.

Valvole termostatiche prezzi

Costo caldaia a condensazione: come fare a sapere la spesa giusta per una caldaia a condensazione

Spesso può capitare di avere la possibilità di avere una caldaia a singola utenza nel proprio appartamento. Questo è previsto dalle normative soprattutto nei vecchi condomini che non sono stati predisposti per il sistema di centralizzazione del calore. Valvole termostatiche prezzi è ancora un concetto utile in questi casi? Certo che sì. Infatti per ogni caldaia a condensazione, possono essere installate valvole termostatiche e contabilizzatori di calore.

Il costo caldaia a condensazione è condizionato dal fatto che la caldaia è in grado di riutilizzare i gas espulsi dalla caldaia, per ridurre notevolmente l’energia nel circuito di riscaldamento. Esattamente come in una caldaia tradizionale, anche in quella a condensazione l’acqua viene scaldata tramite il calore della combustione. Dopodiché il gas di scarico passano all’interno di una canna fumaria. Ne consegue che l’energia all’interno dei fumi del gas andrebbe persa (in un tradizionale sistema con caldaie standard). In questo modo si ha lo stesso calore che si vuole, con un minor consumo, sia energetico che economico.
QUALI SONO I VANTAGGI?

  • Ottima efficienza energetica, fino al 98%
  • Basse emissioni di sostanze inquinanti grazie alla tecnologia a condensazione
  • I consumi scendono di circa il 30% rispetto ad una caldaia tradizionale
  • Bassi costi di investimento
  • Ampliamento flessibile, cioè con i collettori solari, le pompe di calore, bollitori e sistemi di controllo.

Calcolando quindi il costo caldaia a condensazione, bisognerà preferibilmente valutare tutti i fattori che orbitano intorno a questo sistema che, seppur potrebbe costare diversamente rispetto alle caldaie standard, vi garantiscono l’ammortizzazione e il risparmio nel giro di poco tempo.

Era interessante? Condividilo

Contattaci Ora