Costo installazione caldaia: il miglior rapporto qualità-prezzo
10 settembre 2018
0

Quali sono le variabili da valutare per comprendere appieno il costo installazione caldaia. L’esempio della caldaia a condensazione.

È capitato a tutti di ritrovarsi con l’avere bisogno di qualcosa, e trovare quella cosa rotta. Se vi capita con il vostro impianto di riscaldamento, una delle frasi che vi troverete a digitare sui motori di ricerca sarà costo installazione caldaia.
Ciò che determina il costo installazione caldaia non è semplicemente il prezzo di mercato del prodotto, bisogna calcolare chiaramente anche la manodopera dell’operaio specializzato. Ma la vera determinante sta nella tipologia di caldaia che si acquista.
Il costo installazione caldaia quindi dovrà comprendere anche il tipo di impianto che bisogna strutturare. Ultimamente però la tecnologia migliore che si può trovare è quella dell’impianto a condensazione.

Caldaia a condensazione prezzi: quali sono i vantaggi

Come già anticipato il costo installazione caldaia è determinato da diversi fattori. Il tipo di caldaia è fondamentale. Se si sceglie di posare una caldaia a condensazione bisogna avere molto chiaro il funzionamento della stessa.
L’installazione, di per sé, non è diversa da quella delle normali caldaie. La differenza del costo installazione caldaia allora dove sta?
La differenza è nel funzionamento della caldaia a condensazione.

Caldaia a condensazione. La singola utenza di una caldaia condominiale

Le normative parlano chiaro; è necessaria l’installazione di caldaie condominiali e l’utilizzo di valvole termostatiche e ripartitori di calore. Le eccezioni esistono, soprattutto sui vecchi impianti. E data l’eccezione, la legge introduce l’obbligo di installare caldaie a condensazione. Ma questa non è per niente una brutta notizia. Il costo installazione caldaia, in primis, non cambia, in quanto i due tipi di impianto sono molto simili. La differenza sta nel funzionamento intrinseco delle caldaia a condensazione. Vediamo di cosa si tratta.

Le caldaie a condensazione rappresentano una tecnologia green, ma per conservare nel tempo i benefici ambientali è necessaria una manutenzione regolare. A questo scopo è importante la compilazione del libretto di istruzioni dell’impianto, che deve essere redatto nella lingua del Paese dove la caldaia viene venduta e va richiesto durante la fase di installazione.

I vantaggi di una caldaia a condensazione riguardano principalmente il costo installazione caldaia ridotto. A partire dai costi di gestione, fino ad arrivare alle basse emissioni inquinanti. Per via della logica secondo la quale il sistema a condensazione funziona, anche i consumi sono inferiori. Si calcola una riduzione del 20-30% rispetto a una caldaia standard. Se vogliamo valutare il costo installazione caldaia i vantaggi sono da valutare insieme.
In una caldaia a condensazione prezzi e vantaggi sono anche di tipo strutturale. Infatti chi opta per l’installazione di un impianto di questo tipo può avere delle agevolazioni o delle deroghe per quanto concerne l’obbligo di collegamenti a camini, canne fumarie o sistemi di evacuazione sopra il tetto. La convenienza non dipende solo dal costo installazione caldaia ma dipende anche da una differenza rispetto all’uso del riscaldamento. Nel sistema tradizionale infatti la caldaia può trovarsi in sole due condizioni: accesa e spenta, questo implica un continuo innalzamento e abbassamento della temperatura. Nella caldaia a condensazione invece, l’impianto resta acceso con consumi molto minori. Ed è scontato che il costo installazione caldaia non influisce minimamente sulla spesa totale, se questa viene calcolata pensando al risparmio cospicuo che si ottiene nel corso del tempo.
Il sistema di combustione della caldaia a condensazione riesce a garantire un rendimento costante. Questo è dovuto anche alla meccanica grazie alla quale il sistema funziona. Infatti i vapori che nelle caldaie tradizionali vengono dispersi totalmente nell’aria, con le caldaie a condensazione vengono utilizzati ciclicamente per facilitare il riscaldamento dell’acqua che poi andrà all’impianto.

costo installazione caldaia

Sostituzione caldaia condominiale: qual è il costo installazione caldaia

Un’altra delle variabili che influenza il costo installazione caldaia è l’applicazione della stessa. È una caldaia condominiale oppure una caldaia a condensazione? Questo fa la differenza.

Nel caso dell’impianto centralizzato il costo installazione caldaia è ripartito tra tutti gli inquilini del condominio. È un tipo di impianto completamente diverso da quello a cui si è abituati. La caldaia si trova alla base dell’edificio ed è collegata al sistema di tubature che portano acqua calda ad ogni radiatore presente in ognuna delle unità abitative del palazzo. Il costo installazione caldaia è sempre quindi calcolato valutando il prezzo della caldaia stessa e di tutto l’impianto che si dirama all’interno dell’edificio.

Cosa succede però se il costo installazione caldaia riguarda un tipo di impianto diverso, come quello a condensazione? Poniamo un esempio: in casa propria si ha una tradizionale caldaia, perfettamente funzionante. Già da queste prerogative nessuno penserebbe mai di cambiare la propria caldaia, andando ad affrontare una spesa simile. La realtà è che il costo caldaia a condensazione è giustificato dalla perfetta macchina che questa caldaia è, che porta nel giro di pochissimo tempo non solo ad ammortizzare la spesa iniziale, ma anche ad avere un effettivo risparmio sulla bolletta, come quando si parlava poco fa di caldaie condominiali.
Il sistema di funzionamento di questa caldaia, è sicuramente ciò che ne determina il costo installazione caldaia. Ma per valutare il vero costo caldaia a condensazione, è necessario capire perché sarà sempre la scelta più conveniente da fare.
Il primo motivo per cui questo sistema è economico sta nascosto proprio nel modo rivoluzionario di funzionamento della caldaia. Il costo installazione caldaia a condensazione infatti sarà sempre ridotto rispetto a una caldaia tradizionale perché mentre una caldaia standard disperde tutti i fumi nell’ambiente, la caldaia a condensazione riutilizza i fumi di scarico che sono stati utilizzati precedentemente e sono già caldi, per riuscire a preriscaldare l’acqua diretta all’impianto. In questo modo la potenza al focolare sarà ridotta e di conseguenza il consumo sarà inferiore, come il costo in bolletta.
Il secondo motivo per cui il costo caldaia a condensazione è inferiore a qualsiasi altro sistema è comprensibile in una visione a lungo termine. In effetti questo tipo di caldaia è leggermente più costosa di una standard. Se calcoliamo però il breve periodo di ammortizzazione del costo iniziale si può arrivare a risparmiare dal 30% al 40% nelle bollette.

Era interessante? Condividilo

Contattaci Ora