Manutenzione caldaia: i tre punti chiave per la perfetta manutenzione
6 settembre 2018
0

Cosa si intende per manutenzione caldaia e quando è necessario farla. Le caldaie a condensazione sono soggette a manutenzione?

Tutte le caldaie sono soggette a manutenzione. La manutenzione caldaia è un processo che nel tempo è stato sempre più considerato con importanza e regolamentato da normative. Ciò che rende fondamentale la manutenzione è racchiusa in tre punti.

Il primo punto è la sicurezza. Come ben si può immaginare, manutenzione caldaia significa controllo del buon funzionamento del sistema volto a garantire sicurezza e stabilità dell’impianto. Questo è senza alcun dubbio il punto più importante. Sicurezza e affidabilità del sistema sono al primo posto nella vita di ogni persona. Nessuno comprerebbe mai una macchina, seppur dal design accattivante e dal prezzo stracciato, se non fosse provvista di sistemi di sicurezza quali cinture di sicurezza e airbag. Esattamente allo stesso modo, nessuno dovrebbe avere un impianto a cui non è stata effettuata la giusta manutenzione, volta a garantire la sicurezza.

Ogni anno quindi è necessario effettuare l’ordinaria manutenzione per salvaguardare la salute degli inquilini dell’unità abitativa. Questo tipo di operazione viene denominata manutenzione caldaia ordinaria, spesso associata invece alla manutenzione straordinaria.

Ogni quanto va effettuata la manutenzione caldaia ordinaria?

Già come si può evincere dallo stesso nome, la manutenzione caldaia ordinaria deve essere effettuata ordinariamente. Ciò significa che in base alla tipologia di impianto, può essere necessario un certo numero di controlli al proprio sistema di riscaldamento.
Di norma però è necessaria una manutenzione all’anno.

Chiaramente può capitare di dover incorrere in un lavoro di aggiustamento o sistemazione del proprio impianto in seguito a un guasto. Questo è il tipo di lavoro che si chiama manutenzione caldaia straordinaria. Non sostituisce il normale lavoro di manutenzione, perché si occupa specificatamente di una parte dell’impianto, ossia quella rotta. Ciò implica che, nonostante si sia incorso nella manutenzione, si debba necessariamente effettuare la regolare manutenzione ordinaria.

manutenzione caldaia

manutenzione caldaia: il check-up dei sistemi di riscaldamento

Non è un segreto che periodicamente ogni cosa ha bisogno di essere controllata, visitata e in alcuni casi anche aggiustata. Esattamente come per la cura del corpo, anche in quella della caldaia la prevenzione è doverosa e obbligatoria. Ecco perché esistono diversi tipi di manutenzione caldaia.
È molto semplice il concetto di manutenzione: ciò che si va a fare è un check-up completo della macchina seguito dalle eventuali riparazioni. Ma c’è una differenza sostanziale nel tipo di manutenzione caldaia che si va a fare; questa differenza ci porterà a scindere la manutenzione caldaia in due categorie: Manutenzione ordinaria e manutenzione straordinaria.
La manutenzione caldaia ordinaria è quel tipo di operazione che si deve svolgere obbligatoriamente ogni anno per permettere il buon funzionamento del proprio impianto e della propria macchina. Il più delle volte è un check-up completo del sistema volto ad assicurarsi che ogni piccola parte funzioni perfettamente. Il motivo è chiaramente quello di prevenire guasti ma non c’è solo dietro una questione privata.
Infatti la manutenzione caldaia ordinaria ha anche la funzione di assicurarsi che il sistema non sia fallato e che quindi possa comprometterne il buon funzionamento causando problemi che possono spaziare dal semplice malfunzionamento della caldaia a problemi più gravi di perdite di gas.
Oltre a quella che va necessariamente fatta tutti gli anni, c’è un altro tipo di manutenzione caldaia che può essere necessaria nel corso della vita di un impianto: la manutenzione caldaia straordinaria. In altre occasioni potremmo utilizzare il termine più semplice “riparazione”, ma in questo caso da dicitura più corretta è manutenzione straordinaria.
Il motivo è che questa può avvenire in qualsiasi momento, a prescindere se si sia fatta o no la manutenzione ordinaria. Un guasto può sempre accadere e ciò rende “straordinaria” il tipo di operazione.

Era interessante? Condividilo

Contattaci Ora